moto - photo - food#ghostnumerouno

#ghostnumerouno non è un magazine, forse non è solo un libro. Mi piace pensarlo come un serial book. Non so se due omicidi, realizzati dalla stessa persona, con la stessa messa in scena, fanno dell’assassino un serial killer.

Ghost con questa seconda puntata intende per certo far fuori le difficoltà che strozzano molti progetti editoriali cartacei, per vivere senza compromessi. Oggi il futuro di questa attività seriale è garantita da tutte le persone che mi hanno detto si: fotografi, autori, amici. I loro nomi li potete leggere sulla quarta di copertina. Si a una collaborazione piacevole e divertente. Un gioco che si vuole condividere con altri, sul web e nella vita reale, appena il serial book diventa evento, mostra, cena, circo. Grazie.

ghostnumerouno-big